Home » Accessori per la casa, Eventi

Comprare casa: cosa occorre sapere

Inserito da on 11 aprile 2014 – 17:00No Comment
0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Comprare casa è un passo importante, perché richiede un investimento notevole e si fa soltanto una o due volte nella vita. Chi compra l’immobile deve prima di tutto trovare una casa che lo soddisfi al 100% e che abbia tutti i requisiti che sta cercando. La fase della ricerca è abbastanza impegnativa: richiede ad esempio l’aver circoscritto la zona in cui cercare (acquistare casa a Milano è ben diverso che cercare case in vendita a Lucca), ma anche aver visitato un certo numero di case, fino a quando non si troverà quella “perfetta” per prezzo e caratteristiche.

Se è stata trovata la casa, è il momento di pensare alla parte burocratica. Bisognerà verificare prima di tutto i dati catastali: la planimetria della casa, la presenza dei permessi di costruzione e il condono degli eventuali abusi edilizi compiuti nel tempo.

Serve poi la certezza che il venditore sia l’effettivo proprietario della casa, che sia in grado di intendere e di volere e che abbia la facoltà di firmare atti giuridicamente validi (i minori e gli interdetti ad esempio non ce l’hanno). Bisogna verificare che il venditore non sia coniugato o la posizione del coniuge rispetto alla vendita della casa. Infine, se ci sono procure sulla vendita, bisogna verificare che le procure siano valide. Controllate che sulla casa non gravino ipoteche, pignoramenti o contese giudiziarie. Guardate anche come ha ottenuto il proprietario quella casa, se tramite acquisto, donazione o successione.

Prima di acquistare, dovete accertarvi che i pagamenti delle spese condominiali siano in regola in modo che non dobbiate sanare i debito dell’ex proprietario e rivalervi su di lui. Per non avere spiacevoli sorprese, chiedete all’amministratore se sono stati pianificati e messi a verbale futuri lavori di ristrutturazione condominiale.

Le case costruite di recente (dopo il 2008) devono avere impianti a norma. Obbligatoria è la comunicazione della classe energetica, che va dalla A (la migliore) alla G (la peggiore, quella di case vecchie e con impianti non a norma, che perciò consumano di più). Per finire un altro documento che non può mancare se dovete acquistare casa è il regolamento condominiale, che dovrete ricevere contestualmente all’atto del rogito.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.