Home » Soggiorno

La migliore struttura per i nostri divani

Inserito da on 19 dicembre 2012 – 18:25No Comment
5.00 avg. rating (97% score) - 1 vote

Letti, Divani e Divani letto

La lunga durata di un divano dipende sia dai dettagli costruttivi che dalla qualità dei materiali impiegati, per il rivestimento e la struttura interna.
Nello specifico possiamo individuare tre livelli strutturali: fusto, molleggio e rivestimento. Vediamoli nel dettaglio.

Il Fusto del divano

Perchè si tratti di un divano di buona qualità il fusto deve essere realizzato con una struttura di grosso spessore. Nella maggior parte dei casi il legno impiegato è quello di abete in multistrato.
Nei casi dei divani più economici possiamo trovare strutture realizzate con truciolare o altri materiali sicuramente più a basso costo ma che rendono più difficile la costruzione della ‘sovrastruttura’, ovvero dell’ imbottitura. Un fusto in legno massello o multistrato consente di dare più robustezza alla struttura e di ricostruire l’imbottitura più volte, quando necessario.

divani

Molleggio

Ciò che più influisce sul molleggio di qualsiasi divano è l’intreccio e la densità delle fasce elastiche.
Per garantire un molleggio e una tenute ottimale, che non sia cioè nè troppo rigida (e quindi scomoda), nè troppo molle (e quindi a rischio sfondamento), le fasce elastiche devono essere disposte con la giusta frequenza (circa una fascia elastica ogni 3 o 5 cm). Questo riguarda sia la parte della seduta che dello schienale.
Il livello di densità è fondamentale perchè garantisce ad ogni singola fascia di reggere bene alle sollecitazioni, mantenendosi bene nel tempo.
La tensione delle fasce elastiche è realizzata meccanicamente e deve variare in base alla tipologia di divano.

Rivestimento e imbottitura

Solitamente il materiale più utilizzato per imbottire i divani è il poliuretano ecologico a cellula aperta (densità kg x mq 30, 35 e 50). Questo tipo di poliuretano consente un più frequente ricambio d’ aria e garantisce maggiori prestazioni in termini di elasticità.

Prima del loro utilizzo i blocchi di poliuretano vengono testati nella resistenza, in particolare si eseguono dei test che simulano 300.000 sedute di una persona del peso di 100 kg. Solo se l’imbottitura supera tali test (deforamazione massima del 10% dopo il test) il cuscino viene approvato e inserito nella struttura che va a formare il divano.

imbottitura divani

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.