Home » Soggiorno

Poltrona relax e poltrona per disabili: quali differenze?

Inserito da on 8 gennaio 2013 – 17:51No Comment
0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Quali sono le differenze tra la poltrona relax ed una poltrona per disabili? In effetti, questi due particolari modelli di poltrona sono molto simili tra loro, cerchiamo dunque di capire quali sono le loro caratteristiche.

La poltrona relax e la poltrona per disabili hanno sicuramente in comune una grande flessibilità nella struttura, oltre ad essere arricchite da una serie di automatismi che consentono di modificarne la forma in pochi secondi e senza alcuno sforzo, semplicemente azionando degli appositi comandi.

Di norma, i comandi di queste poltrone sono posizionati o sui braccioli laterali, oppure su dei pratici telecomandi, in modo tale che la struttura del mobile possa essere modificata anche mentre si è comodamente seduti o distesi.

Entrambe le tipologie di mobili, dunque, possono variare la loro forma in molti modi differenti, ma quali sono le loro differenze?

Mentre la poltrona relax, come suggerisce lo stesso nome, ha come obiettivo quello di offrire un rilassamento fisico e mentale di primo livello, cambiando anche la propria posizione a piacimento, la poltrona per disabili è un ausilio preziosissimo per chi ha problemi di natura motoria, ovvero diversamente abili, appunto, oppure persone anziane.

La poltrona per disabili, infatti, può agevolare notevolmente l’azione di sedersi e rialzarsi dal mobile, in modo tale che la persona con handicap fisici possa compiere questo movimento senza sforzi e soprattutto in autonomia, senza bisogno di altre persone che l’aiutino.

La poltrona per disabili, infatti, è in grado di modificare la propria struttura in modo tale da aderire perfettamente alla schiena ed alla parte posteriore del corpo di una persona in postura eretta, in modo che possa sedersi senza nessuno sforzo, semplicemente azionando l’apposito comando.

Il medesimo movimento, ovviamente, può essere ripetuto anche in maniera contraria, ovvero per rialzarsi senza nessuna fatica fisica.

La poltrona relax, invece, offre maggiore flessibilità per quanto riguarda la comodità: in questo mobile infatti, ad esempio, si può scegliere di distendere completamente lo schienale, oppure di distendere lo stendigambe, per rilassare il fisico in maniera ottimale, magari davanti alla tv oppure leggendo un giornale.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.